Tu sei qui

La fortezza Queyras

Château-Ville-Vieille e su castello feudal (Vauban)

Sommario

Fort-Queyras poste avancé des Hautes Alpes

 

 

Un oppidum divenuto castello feudal

 È probabile che la soglia glaciale della fortezza Queyras fosse occupata sin dall'antichità da un oppidum che controllava la valle del Guil e permetteva di sorvegliare le incursioni che potevano arrivare dal monte. La sua esistenza è però appurata solo a partire dal medioevo :nei documenti del XII secolo, si trovano noticie su un castello feudale chiamato castrum quadratii. L'ipotesi che se na trae quale è che il Queyras fosse la regione controllata da questo castello quadrato (castrum quadratum).

 

Lesdiguières vainqueur de Fort-Queyras en 1587

 

La fortezza presa da Lesdiguières

Nel XVI secolo, la fortezza Queyras è teatro di combattimenti fra cattolici e protestanti, e nel 1587 è presa da Lesdiguières, il capo dei Ugonotti del Delfinato. Nel 1613, diventato Maresciallo di Francia e Tenente Generale del Delfinato, Lesdiguières ordina un'inchiesta sullo stato della fortezza che, secondo il Signore di l’Argentière, “per l'ingiuria dei tempi e la violenza dei venti", è inabitabile. “Le mura sono estremamente indebolite e si potrebbero verificarsi danni al servizio del Re, se non vi è posto rimedio“.

In effetti la lista di tutto ciò che era "rotto, bucato, marcio e rovinato, che sarebbe necessario riparare" era lunghissima.

Des machicoulis

 

Catinat in aiuto della fortezza

Nel secolo seguente, durante l'invasione del Delfinato da parte delle truppe del Duca di Savoia, nel 1692, la fortezza Queyras resiste a 800 assedianti con la sua guarnigione di 50 soldati. Nel corso di una uscita, gli assediati uccidono 60 nemichi e feriscono molti uomini tra cui sei ufficiali. L'arrivo di Catinat, sceso dal passo di Peas, basta a mettere in fuga i superstiti. Questo è accompagnato da parecchie migliai di uomini. Catinat ordina immediatamente lavori per il miglioramento della fortezza...

I caditoie sono aperture quadrate o larghe scanalature create su una torre o di una muraglia, permettando di lasciare cadere sassi, pezzi di legno o sostanze bollenti.

Vauban prescrit divers travaux pour renforcer Fort-Queyras

 

Vauban rinforza la fortezza

 ... ma è Vauban che nel 1700 prende veramente le cose in mano. Impegnato nella costruzione della sua "cintura di ferro" di fortificazioni che proteggeranno il regno per un secolo, ispeziona Embrun e la fortezza Queyras. Di questa dichiara che "deve solo essere stimata a prova di moschetto". Prescrive diversi lavori, in particolare la costruzione di mura fortificate atrezzatta di equipaggiate di torri di guardia e di caditoie, e della mezzaluna che protegge la porta della fortezza.

Da allora la fortezza non è più stata seriamente assediata. Disarmata dal 1940 a 1944, la fortezza Queyras è rimasta proprietà dell'esercito fino alla fine degli anni '60.

 

 

 

Fort-Queyras, sentinelle des Hautes Alpes, surveille la haute vallée du Guil vers Abriès et Ristolas.Fort Queyras (Hautes Alpes) Fort-Queyras au blanc manteau

Galleria Fotografica